Translate

martedì 29 novembre 2011

I Bastoncini di Zucchero

candy_cane
Il Bastoncino di zucchero è un tipico simbolo del Natale, soprattutto in America, dalla forma caratteristica e dal buon sapore di menta.
Sapore tutt’altro che scontato, in effetti, visto che oggi ne esistono centinaia di varianti! dalla versione al cioccolato a quella al caffè o alla frutta i dolciai di tutto il mondo si sono ingegnati per dare  i gusti più  disparati a questa caramella natalizia! In alcuni casi addirittura è stato trasformato in un biscotto mantenendo, però, sempre la stessa forma e gli stessi colori!

Forma e colori del Bastoncino di Zucchero hanno un significato molto particolare e vengono tramandati da molti anni: il Bastoncino non è altro che un’allegoria del Natale!
Fanno la loro prima comparsa negli “annali della storia natalizia” durante una rappresentazione della natività, furono infatti distribuiti dal Maestro del Coro della Cattedrale di Colonia per tranquillizzare dei chiassosi bambini.
La tradizione vuole che i Bastoncini siano stati inventati 300 anni in Germania da un maestro dolciaio  che aveva intenzione di creare un dolce che “rappresentasse e ricordasse” in qualche modo Gesù. 
A partire dalla sua composizione:
  • è fatto di caramello solidificato proprio perchè “Gesù è la solida roccia su cui sono costruite le nostre vite” (Matt 16:18)
  • La sua classica forma, “J” ,è sia l’iniziale di “Jesus” (Gesù in inglese)(Atti 4:12), che la riproduzione stilizzata di un bastone da pastore (ricorda Gesù pastore di anime)(Giovanni 10:11).
Anche i colori hanno un significato allegorico:
  • Il Bianco rappresenta la purezza e l’assenza del peccato in Gesù
  • Il Rosso (che somiglia ad una larga striscia che avvolge il bianco) rappresenta il sangue di Cristo versato per i peccati del mondo (Giovanni 10:11) e le tre strisce rosse sottili rappresentano le strisce lasciate dalle frustate del soldato romano (Isaia 53:5).
Il sapore del Bastoncino, infine, è di menta piperita che è simile all'issopo, pianta aromatica della famiglia della menta usato nel Vecchio Testamento per purificare e sacrificare. Gesù è il puro agnello di Dio venuto a sacrificarsi per i peccati del mondo.
Nella prima metà del 1800, un signore, August Imgard, immigrato dalla Germania al  Nord-America appese quasi per caso un bastoncino di zucchero ad un ramo del suo albero di Natale, come decorazione. Da allora cominciarono ad essere utilizzati oltre che come semplice dolciume anche come decorazione natalizia entrata ormai nella tradizione.

Qui la ricetta per prepararli!

5 commenti:

Ana Mingorance de la Peña ha detto...

Che interessante tutto!! Grazie mille per l'informazione !!

Un abbraccio

Meraviglioso Natale ha detto...

Grazie a te per il commento! :)

Ciao e buone feste!

Ghirlanda di Popcorn ha detto...

Grazie mille per questo post molto interessante!
L'ho salvato nei preferiti :)

Buone feste
Silvia

Meraviglioso Natale ha detto...

Grazie a te di cuore! :)

Buone Feste!

Anonimo ha detto...

BUON NATALE.
****************************
BENITO

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails